COOPERAZIONE INTERNAZIONALE

Corso di Laurea in Scienze storiche, del territorio e per la cooperazione internazionale

_____

I Gruppi di lavoro

 

 

Gruppo 5.  Linee Guida della cooperazione italiana 2014-2016

 

Gruppo Linee guida


Marco Sforza  marcosfo.433@gmail.com
Danilo Aglioti
Giuseppe Sacripanti

Federica Orlando

Chiara Argilli

Andrea Garavini

Patrizia Angelini

Carolina De Nicolò
Alessia Longhi

Luca Cecca

 

Questo il piano di lavoro relativo alle attività che il Gruppo sta portando avanti:

- studio delle Linee guida della Dgcs del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale;
- progetti Ong promossi per El Salvador;
- interventi dell'Unione Europea per El Salvador
- linee guida della cooperazione di El Salvador per capire quali interventi hanno previsto;
- linee guida della cooperazione dei paesi dell'UE per vedere se hanno previsto interventi in El Salvador e quali sono;
- legislazione italiana ed europea che regola le attività ed i progetti di cooperazione internazionale.

Il Gruppo ha raccolto gli interventi a favore di El Salvador previsti nelle Linee di programmazione della Dgcs degli ultimi anni: nelle Linee 2013-2015 e 2014-2016 e gli interventi

si focalizzano sul sostegno dei diritti dei minori (nel settore della giustizia e creazione di lavoro come risposta alla violenza giovanile) e sulle misure per la sicurezza dei cittadini.

Negli anni precedenti gli interventi previsti erano a sostegno del buongoverno, sviluppo economico, educazione, sanità, società civile con particolare

attenzione ai minori.

TRIENNIO 2014–2016
El Salvador: Sono previsti interventi a dono e a credito di aiuto, in particolare a sostegno dei diritti dei minori (settore giustizia e creazione di impiego come risposta alla violenza giovanile), mentre proseguiranno le azioni a carattere regionale di capacity building delle istituzioni locali, soprattutto nel settore della citizen security.

TRIENNIO 2013-2015
El Salvador: Previsti interventi a credito di aiuto a sostegno dei minori (settore giustizia e creazione di impiego come risposta alla violenza giovanile) e azioni,

anche a carattere regionale, nel settore della “citizen security” (Trust Fund italiano presso il Bid con limitata disponibilità finanziaria)


TRIENNIO 2012-2014
El Salvador e Cuba (sono considerati insieme): Indici di sviluppo molto bassi, alte percentuali di povertà e conflittualità sociale. In tale area i settori prioritari sono

il sostegno al buongoverno e allo sviluppo economico locale, con particolare attenzione ai gruppi vulnerabili.

TRIENNIO 2011-2013
El Salvador: Paese prioritario per la Cooperazione italiana, anche alla luce del ruolo che il nostro paese svolgerà nel SICA (Sistema de Integraciòn Centro Americana), dove ha lo status di osservatore. I settori che verranno maggiormente presi in considerazione nel prossimo triennio saranno quelli della governance, dell’educazione e dello sviluppo locale, nonché del sostegno alla società civile, con particolare riferimento alla tematica trasversale minori.


TRIENNIO 2010-2012
El Salvador: Prioritario per la Cooperazione italiana, anche alla luce del ruolo che il nostro paese svolgerà nel SICA, dove ha lo status di osservatore. I settori che verranno maggiormente presi in considerazione nel prossimo triennio saranno quelli dell’istruzione, della sanità e dello sviluppo locale, nonché del sostegno alla società civile,

con particolare riferimento ai minori.

 

Il Gruppo ha poi trovato e tradotto una Relazione sulle attività di cooperazione previste dall'UE a favore di El Salvador, relative al periodo 2014-2020. Tra i Settori scelti dalla Ue, Gioventù e inclusione sociale:Settore 1:

"L'obiettivo in questo settore è quello di sviluppare un potenziale nei giovani e aiutare il governo a stabilire politiche pubbliche inclusive. La spinta principale sarà quella di offrire ai giovani vulnerabili alternative alla appartenenza alle bande. Si tratta di un’azione di prevenzione - attraverso l'educazione, l’offerta di opportunità di lavoro, la cultura e la promozione dei valori democratici. Un’azione che fa riferimento al tema della ‘coesione sociale' - settore focale per il periodo di programmazione 2007-13.

I risultati attesi sono: il formarsi di una cittadinanza attiva tra i giovani e una maggiore partecipazione alle questioni pubbliche, maggiore capacità istituzionale per l'attuazione delle politiche giovanili, una migliore prevenzione della violenza, la riduzione della violenza giovanile e una migliore sicurezza dei cittadini.

Sugli aspetti di inclusione sociale, l'UE sosterrà le politiche pubbliche volte a fornire un'ampia copertura, basata sui diritti universali di accesso. Particolare attenzione sarà rivolta alla promozione di diritti sociali ed economici, del lavoro dignitoso, della non-discriminazione e di pari opportunità per tutti, compreso l'accesso all'occupazione e la partecipazione alla vita pubblica da parte dei gruppi più emarginati e vulnerabili. Sarà data priorità alle donne e ragazze - vittime di discriminazioni di genere e di violenza.

I donatori internazionali attivi in questo settore sono la Spagna (AECID), l'Italia, la Germania, il Programma di Sviluppo Nazioni Unite (UNDP), gli Stati Uniti (USAID), Giappone (JICA) e Corea (KOIKA), più la Banca Mondiale (BM) e la Banca interamericana di sviluppo (IDB)".

Il Gruppo ha elaborato un documento riguardante le modalità delle politiche di cooperazione tra Italia ed El Salvador, nonchè alcuni dettagli sulle relazioni internazionali stipulate

da El Salvador; e ha raccolto una serie di documenti utili, tra cui in particolare una ricerca sulle ONG locali operanti nel paese di El Salvador.

 

 

Gruppo 1.  Paese

Gruppo 2.  Area tematica

Gruppo 3.  Progetti sullo stesso tema

Gruppo 4.  Soggetti realizzatori

Gruppo 6.  Sito-bibliografia tematica

 

 

 

 

 

 

 

         Università Roma3

 

 IDip. Studi umanistici

 

  Cooperazione italiana

 

                  Il Corso

 

 

            Link & Libri                

    

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                   Indietro